Adrian Sargeant: Donor Centricity 3.0 Come e perché ti fa raccogliere molto di più

Chi è Adrian Sargeant

Adrian è il condirettore dell'Institute for Sustainable Philanthropy di Plymouth, in Inghilterra. Esperto di psicologia del dono, è stato il primo docente a ottenere una cattedra di fundraising alla Lilly Family School of Philanthropy, università dell'Indiana. Adrian è attualmente anche visiting
professor presso l'università di Avila, e l'Australian Centre for Philanthropy and Nonprofit
Studies, università del Queensland, a Brisbane, in Australia. Nel 2010 è entrato nella prestigiosa lista del Nonprofit Times, Power and Influence, uno dei più importanti quotidiani americani dedicati al mondo nonprofit. Sempre nello stesso anno, il Regno Unito gli ha dedicato un premio per i suoi servigi alla professione di fundraiser, fino a che, nel 2016, ha ricevuto un premio alla carriera dall'Institute of Fundraising.

Cosa ci dirà

Appassionato dell’impatto che la raccolta fondi ha sul donatore e non solo sul beneficiario, Adrian Sargeant inviterà i presenti a chiedersi «chi sono le persone quando donano», a scoprire il vero «io» dei donatori per andare nel profondo dei loro aspetti più personali e intimi. Obiettivo: creare un rapporto autentico, che va oltre la donazione. Andare oltre i numeri, del quanto uno ha donato o quanto spesso dona. Sargeant parte dal fatto che ciascun donatore ha una sua identità che lo spinge a donare. La chiave è capire cosa prova psicologicamente il donatore. Capire e conoscere i donatori significa prendersi cura di loro. Interpretare le loro motivazioni contribuisce a instaurare un legame duraturo. A diventare amici.

 

Loading…