IL MAILING E I SUOI SEGRETI
Intervista a Elena Quagliardi

Il mailing è uno strumento molto dibattuto. C’è chi lo osanna e chi ne ha prematuramente decretato la morte anni fa, eppure resiste e soprattutto… funziona! Ma come fare un mailing che sia coinvolgente?

Tutti i segreti del mailing ce li svelerà Elena, coordinatrice e responsabile Direct Marketing, programma Middle, Merchandising e 5xmille presso la Lega del Filo d’Oro. Elena è anche docente del Master in Fundraising e porta la sua testimonianza sia nei più importanti eventi italiani dedicati al fundraising che in corsi sulla comunicazione e la raccolta fondi per piccole realtà locali. Dopo la laurea in pubblicità e comunicazione d’impresa, si affaccia al non profit nel 2005 e dal 2008 lavora alla Lega del Filo d’Oro e dal 2017 è Vice Presidente vicario ASSIF (Associazione Italiana Fundraiser) con delega alla comunicazione e ufficio stampa. Crede fortemente nella condivisione, nell’apprendere facendo e nel potere delle persone di fare la differenza.

Conosciamola meglio e facciamoci svelare qualche piccolo spoiler sulla sua sessione del Festival 2021!

 

Il tuo primo ricordo da fundraiser

 Il primo ricordo… non me lo ricordo! Gioco di parole a parte forse è proprio perché agli inizi non avevo piena consapevolezza della bellezza e della complessità allo stesso tempo dell’essere fundraiser. Di ricordi belli invece negli anni poi ne ho collezionati tantissimi, tutti legati alle persone (beneficiari, donatori, volontari, colleghi, studenti)

 

Profit/nonprofit, l’eterno dilemma. Perché hai scelto il nonprofit?

Più che una scelta diciamo che “ci ho provato ed è capitato” … ma poi è stato amore vero!

 

Se dovessi spiegare chi sei in un oggetto di un’email, cosa scriveresti

Dipende dal destinatario dell’email, dal contesto, ecc. Non c’è una risposa univoca, altrimenti sarebbe come dire che si può mandare uno stesso identico messaggio a tutti i donatori, con lo stesso identico contenuto e nello stesso periodo dell’anno… ma sappiamo che non è così ;)

 

Condividi il mailing che ti ha colpito di più (non necessariamente della tua onp!)

 Non saprei… oramai li guardo tutti con attenzione e spirito critico!

 

Per un mailing efficace pensi sia più importante la tecnica o la creatività 

Se per creatività intendiamo la creazione in senso artistico direi la tecnica o meglio il rispetto di determinate “regole” da applicare nel modo giusto (regole che riguardano anche tesi e immagini!) prestando sempre grande attenzione al rispetto (di chi legge e di chi raccontiamo) e ai dati, alle analisi.

 

Guardiamo lontano, immaginiamo di essere nel 2045.. Qual è il futuro del mailing?

Secondo me il mailing ci sarà ancora, magari diverso da come lo conosciamo oggi. Me lo immagino ancor più personalizzato, integrato e multicanale, utilizzato soprattutto su certi target e per certi progetti, più per coltivare una relazione o approfondire un argomento piuttosto che per chiedere una donazione diretta col bollettino postale… La mia sarà anche una visione romantica ma vuoi mettere l’emozione di una bella lettera, magari scritta a mano, in un mondo di email?!?!

 

Al Festival del Fundraising Elena ci svelerà tutti i segreti del mailing. Funziona? Può essere utile per coltivare la relazione con i tuoi donatori? Per queste domande ti diamo noi un piccolo spoiler: decisamente sì… Ma bisogna saperlo fare bene!

Ringraziamo Elena per essersi resa disponibile e la aspettiamo al Festival!

 

Loading…